Sopra:

Aumento pensioni disabili e anziani 2020: ecco cosa viene proposto dal governo

person Pubblicato da: Valeria Iavarone list In: News

Con la situazione economica del paese e le difficoltà dei cittadini anziani nel fare la spesa, pagare le bollette e gli affitti, alcune regioni d’Italia hanno deciso di sovvenzionare chi ne ha più bisogno ed aumentare le pensioni minime fino a 1000€ per alcune mensilità. Già prima dell’avvento del Coronavirus il governo aveva valutato la possibilità di aumentare l’assegno mensile delle pensioni per l’invalidità civile e la pensione sociale. Vediamo insieme nello specifico chi rientra in questo aumento. 

Aumento pensioni nel 2020

Come ogni anno, anche per il 2020 è prevista la rivalutazione annuale per le pensioni, fatto che prescinde dalla pensione di cittadinanza introdotta di decente. Purtroppo a causa della situazione pandemica la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale da parte del Ministro dell’economie e delle finanze ha subito un rallentamento, ma a breve ci sarà la pubblicazione come annunciato dal vertice. Il valore di aumento per il 2020 è dello + 0.4%. Oltre a questo seppur minimo aumento, sono previste anche gli aumenti in riferimento alla pensione di cittadinanza riconfermata dalla legge di Bilancio 2020. Questo beneficio riguarderà:

  • Pensioni di invalidità;
  • Assegni sociali;
  • Pensioni minime.

Tutti i soggetti che percepiscono un sostegno economico tra quelli elencati potranno beneficiare di un’integrazione al reddito, purché rientrino tra i requisiti richiesti. L’aumento è infatti legato all’ISEE. Nella lista dei requisiti richiesti il soggetto beneficiario non dovrà avere un reddito familiare maggiore di 7560€ o di 9360€ in caso di casa in affitto. Anche l’età è fondamentale, bisogna infatti avere almeno 67 anni di età, fatta eccezione in caso di un grave disabile in famiglia. 

La rivalutazione ISTAT per l’aumento delle pensioni 

Già sono stati resi noti i tassi di rivalutazione ISTAT da applicare alle pensioni per il 2020. Sei sono le aliquote distinte con cui verranno scaglionati gli aumenti:

  • 100% per chi ha un reddito fino a quattro volte il trattamento di pensione minima, papri a 513 euro, ovvero per coloro che percepiscono fino a 2052€ all'anno.
  • 77% per chi ha un trattamento fino a cinque volte la pensione minima;

  • 56% fino a sei volte;

  • 47% fino a 8 volte;

  • 45% fino a 9 volte;

  • 40% per trattamenti oltre le 9 volte.

Dall’anno 2022 gli scaglioni saranno poi rivalutati e ridotti a tre: 100%, 90% e 75%. Nel primo caso fino a 2029€, poi tra i 2029€ e i 2538€ ed in fine superiore ai 2538€.

Riassumendo, i tassi previsti per la rivalutazione ISTAT sulle pensioni prevendo un aumento maggiore per chi percepisce la pensione minima, la pensione d’invalidità civile, l’assegno sociale e tutte le pensioni più basse. In questo modo il governo cerca di risollevare la fascia di utenza più povera. 

Assegno sociale 2020: aumento 

Per l’anno 2020 è anche previsto un aumento sull’assegno sociale. Rientrano in tale categoria i soggetti che lo scorso anno ne avevano già diritto e hanno percepito un assegno sociale di 460€. Questa somma sarà rivalutata con un aumento dello 0,4%, passando da 458 a 460€. Facendo il conto su 13 mensilità, l’assegno sociale annuo mensile si rivela pari a 2€ in più al mese, più un eventuale integrazione fino a 780 euro con la pensione di cittadinanza spettante se si ha un ISEE massimo di 9360€.

Pensione aumento: i nuovi importi

Le pensioni subiranno un incremento dello 0,6%. Di seguito il conteggio in base alla somma percepita:

  • fino a 1000 euro: un aumento di 6 euro mensili, ovvero 78€ annui compresa la tredicesima;
  • fino a 1500 euro: aumento di 9 euro al mese;
  • fino a 1600 euro: 9,6 euro mensili;
  • fino a 2100 euro: aumento di 12,6 euro al mese;

I conti si fanno sulla somma lorda mensile e non sul netto.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre