Sopra:

Sensori di monitoraggio: aiuto per prevenire le cadute nelle persone allettate

person Pubblicato da: Valeria Iavarone list In: News

Tra le principali cause di danni seri e morte negli anziani, vi è il problema delle cadute domestiche. La mancanza di equilibrio, l’improvviso sbandamento e la confusione dopo essersi alzati dal letto provoca un tasso di mortalità e di allettamento elevato, contribuendo in particolare nei pazienti affetti da demenza senile, alla limitazione della mobilità costringendoli a passare il resto della vita alettato o in una residenza per anziani con assistenza. 

 

Un po’ di considerazioni sulle cadute nelle persone allettate

Secondo le statistiche in Italia i soggetti con più di 65 anni cadono almeno una volta nell’arco dell’anno. Di questi, il 43% cade più di una volta e di queste cadute oltre il 60% avviene proprio tra le mura domestiche, con una percentuale importante di anziani con demenza senile. Infatti la camera da letto conta ben il 25% delle cadute totali.

Quando un soggetto anziano si alza improvvisamente dal letto, il corpo necessita di più tempo per ripristinare l’equilibrio e poter affrontare la nuova situazione. A secondo di come una persona cade genera diversi tipi di lesioni. Ed esempio cadendo in avanti o all’indietro, poggiandosi sulla mano come riflesso incondizionato, di solito si genera la frattura del polso. La frattura dell’anca invece è caratteristica di chi cade di lato. 

Il problema principale non risiede nella caduta e nella frattura, ma nelle conseguenze che genera. Infatti negli anziani le patologie pregresse come osteoporosi e cambiamenti fisiologici legati all’invecchiamento, causano un rallentamento della guarigione, con disagi e conseguenze anche dal punto di vista psicologico. 

 

Perché sono importanti i sensori di monitoraggio per gli anziani?

Le cadute nei soggetti anziani sono pericolosissime. Secondo 12 studi effettuati su circa 4000 casi, diverse sono le cause che provocano la caduta nei soggetti anziani allettati o malati di Alzheimer o demenza senile:

  • Disturbo dell’andatura;
  • Riduzione della forza muscolare
  • Capogiri
  • Vertigini
  •  Collasso
  • Disturbo visivo
  • Confusione

Chi convive, aiuta o lavora con gli anziani, in particolare quelli con patologie, sa quanto sia difficile farsi ascoltare e fargli seguire i suggerimenti e le indicazioni che vengono fornite.        

Fortunatamente una soluzione c’è! Non sono tecniche di persuasione e nemmeno blocchi o sbarre che costringono il paziente a letto, ma parliamo di semplici sensori di monitoraggio.

I sensori di monitoraggio funzionano da allarme, monitorano semplicemente il soggetto a letto e ti avvisano nel caso si alzasse. Uno dei migliori in commercio, con un ottimo rapporto qualità prezzo è Fidens.

Come funzionano i sensori di monitoraggio 

I sensori di monitoraggio sono composti principalmente da un sensore di presenza, il trasmettitore e il ricevitore. Di solito il sensore di presenza viene posto sotto le lenzuola, tra il materasso e il lenzuolo. Il modello Fidens presenta un sensore a forma di tappetino morbido da collegare al trasmettitore posto accanto al letto sul comodino. Il tappetino è bello grande, così da permette al soggetto di potersi muovere tranquillamente a letto senza attivarlo.  

Quando l’anziano si alza dal letto, il sensore allarmato avvertirà il trasmettitore che a sua volta avvertirà il ricevitore, il quale può essere posizionato in qualsiasi punto della casa.  

I sensori di movimento per gli anziani allettati sono comodissimi da utilizzare sia nella propria abitazione che nelle case di cura.

In questo modo chi si occupa del soggetto può tranquillamente impegnarsi in altre faccende senza timore di non poter controllare il soggetto allettato. Il ricevitore una volta attivato il sensore di movimento darà l’allarme con un suono forte e facilmente distinguibile. 

Si può utilizzare sia di giorno che di notte. Un buon sensore di movimento per gli anziani allettati sarà caratterizzato da un tappetino di dimensioni importanti, ricevitore con volume alto, tappetino lavabile, cavi lunghi ed un ottimo rapporto qualità/prezzo, proprio come Fidens. 

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre